Pagine

venerdì 18 marzo 2011

Quando i vicini sono una rottura di....

Vi acconto questo episodio che è molto significativo per i rapporti più o meno corretti che intercorrono tra i condomini. La mia vicina è meridionale, come me, solo di un altro stato :-)), scrollava tovaglie dal balcone ncap' ai sottostanti piemontesi perennemente incavolati con lei, chiassosa ecc...Questa è bella, anni fa 3/4 la suddetta rompi mise in vendita la casa, quindi l'agenzia affisse il cartello sul portone. Il sottostante, credendo che riguardasse qualche casa limitrofa, tolse il cartello, la cosa andò avanti per un pò, lui lo toglieva, lei lo faceva rimettere e nessuno aveva il coraggio di parlarsi..A questo punto intervenii, con la mia nonchalance napoletana e feci presente agli amici del piano di sotto che il cartello riguardava la rompiscatole...ahahahah, fu la prima volta che li vidi in imbarazzo palese, ma ebbero il coraggio di dirmi: "-ah se l'avessimo saputo prima, ne avremmo aggiunti degli altri:-))) A tutt'oggi la vicina è ancora tra noi, forse rompe un pò di meno...
http://free-it-amici.blogspot.com/

3 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Forse quella vicina quei signori se la sono proprio meritata. Una vera nemesi era se continuava a rompere come in precedenza.

rosy ha detto...

Rompere in condominio è la prassi
altrimenti non è dei bravi condomini.
L'importante è che adesso la signora rompe di meno.
Grazie alla nonchalance di un napoletano doc.
Buona domenica ciao

☃ ♥gabrybabelle ☃ ha detto...

ahahahahaha

Translate

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...