Pagine

martedì 8 maggio 2012

Canzone pettegola.

Questo è vero,  le pareti degli  appartamenti di oggi sono fatti di carta.
A riguardo ho un piccolo aneddoto da raccontare.
Anni fa, sotto da me abitava una vecchietta che soffriva d'insonnia.
Un giorno parlando con una signora del palazzo, mi disse..Ma la notte che cosa fate? La signora sotto di voi dice che tutta la notte arrivano a lei rumori sospetti dalla vostra camera da letto e durano tutta la notte.
Diventai tutta  rossa..oddio mio! Tutto il condominio sapeva..ma solo che i fatti erano assai diversi.
Il nostro letto si era rotto la spalliera, e come ti giravi nel letto faceva rumore e tutta la notte tra mio marito ed io nel letto ci si girava e la signora giu pensava a tutt'altra cosa.
La mattina dopo immediatamente chiamai il falegname che mi mise a posto la spalliera  e il rumore sparì.
La camera da letto della signora si trovava in un'altra stanza sotto la camera dei miei ragazzi e la signora giù che era vedova e ancora piacente non disdegnava le attenzione dell'altro sesso e i miei figli di notte sentivano lei e si divertivano Come dire che chi lo pensa lo fa.
Pensare che all'epoca avendo figli grandi che frequentavano l'università per cui nessuno li schiodava dalla scrivania, studiavano notte e giorno. All'epoca potevo avere massimo 41 anni. In quel periodo  con mio marito  diventammo amanti ci incontravamo fuori ..è stato il periodo più bello! Per questo motivo in casa eravamo due angioletti e non pensavo che la spalliera rotta potesse causare pensieri audaci alla cara signora del piano di sotto.

Susu, minino muy Postinero 29/10/08
Questo condominio si è addormentato..e la portiera ha pensato di darle una botta di vita...come si suol dire...
Un salutone a tutti...e fate un po' di rumore e pettegolezzi cari condomini.Qui tutto tace.

12 commenti:

zicin ha detto...

Cara portiera mia, sei mitica!!!
Mi hai fatto sbellicare dalle risate... sei troppo simpatica.
Un bacio

il monticiano ha detto...

E perché sei maliziosa cara Rosy, a quello piaceva la musica e...forse anche il viagra!
Purtroppo anche qui tutto tace...da un pezzo.
Un abbraccione,
aldo.

rosy ha detto...

Ciao zicinuccia, mi fa piacere che ti sei divertita...Ciao simpatia.
Bacio.

rosy ha detto...

Aldù non sono maliziosa la canzone è chiara...
Tutto tace..il mare si è calmato..le onde riposano e dormono come il gattino...
Un bacione al più bel romano che ho conosciuto..
ciao

gattonero ha detto...

Quando abitavo altrove, in corrispondenza alla nostra camera da letto, al piano di sopra abitava una signora, separata, giovanile pur se non più giovane, due figli grandi che abitavano con lei.
Appena i figli erano fuori casa, arrivava un macellaio a farle i 'servizi', su un letto di molle cigolanti.
Questo, mattino pomeriggio sera, solitamente quando avrei voluto dormire. Un inferno durato circa dieci anni.
(So che la frequenza esposta possa far sognare, ma un conto è praticarla altro è subirla).
Ciao, un abbraccio.

Tiziano ha detto...

Ciao Rosy qualche rottura ci vuole
per far sparire il
silenzio di tomba
e che i rumori notturni portano sempre a strani pensieri,
buona serata


Tiziano.

Caterina ha detto...

Ciao cara portiera,mi fai ridere e mi é venuta in mente una notte estiva al lago Balaton. La casetta dove eravamo alloggiati era proprio in riva al lago. Stavo dormendo quando ho sentito dal di fuori rumori e lo strillo "doloroso" di una ragazza. Mi sono svegliata subito dicendo al mio marito che stavano uccidendo qualcuno e che avremmo dovuto chiamare la polizia. Peró G. mi ha informato ridendo che non c'era bisogno di far niente. Solo che due ragazzi si amano proprio sotto la nostra finestra in questa notte calda.
Baci e sorrisi

chicchina ha detto...

Si sarà pure addormentato,adesso sto condominio,ma ha conosciuto tempi migliori,da quello che racconti,più movimentati e rumorosi.Cambiano i tempi,cara Rosy,o forse i moderni letti sono più discreti e anticigolio?-

riri ha detto...

Cara, il condominio avrebbe tanto da dire..prima o poi si farà:-)Gustoso il tuo racconto, devo dire che anche qui si sente abbastanza e quanto russa quello che abita sopra la mia camera da letto, soprattutto se i balconi sono aperti:-) Baci e buona giornata.

keiko ha detto...

Ogni condominio ne avrebbe di storie da raccontare...
Se il tuo da quel punto di vista sonnecchia, pensa al mio in cui l'eta media si aggira su gli 80 (sono la più " giovane!!") e i letti scricchiolano solo per le molle rotte!!
Ciao rosy

Soffio ha detto...

in fondo saranno stati invidiosi!!

Costantino ha detto...

Un pizzico di malizia condominiale!

Translate

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...