Pagine

sabato 16 giugno 2012

INIZIATIVA CONDOMINIALE

Quattro o cinque giorni fa ho letto il seguente cartello applicato sia nell'ascensore sia sulla vetrata all'ingresso del fabbricato:
SI STA ORGANIZZANDO UNA COOPERATIVA CONDOMINIALE PER L'ACQUISTO, LA MANUTENZIONE E L'UTILIZZO DI UN BARBECUE. TALE ATTREZZO VERRA' POSTO NEL LOCALE "CONTATORI ACQUA" E POTRA' ESSERE UTILIZZATO NELL'AREA ANTISTANTE AL LOCALE MEDESIMO. IL BARBECUE POTRA' ESSERE UTILIZZATO DA UNA SINGOLA O PIU' FAMIGLIE (AUSPICABILE) CONTEMPORANEAMENTE. SE IL NUMERO DEGLI ADERENTI SARA' SUFFICIENTE, SI PROVVEDERA' ANCHE ALL'ACQUISTO DI SEDIE E TAVOLI. NELLE CALDE SERATE SARA' POSSIBILE ANCHE UTILIZZARE LA PISCINA. DARE AL PIU' PRESTO L'ADESIONE PER POTER INIZIARE SUBITO A FARE QUALCHE "MAGNATA".
Ho interpellato il promotore dell'iniziativa ed ho ricevuto ulteriori dettagli.
Raggiunto un discreto numero di aderenti è stato deciso di partire subito anche perché tutto quanto necessario come barbecue, sedie e tavoli è stato reperito in quattro e quattr'otto e allora via alla "magnata".
Per farla breve, ieri sera venerdì 15 giugno 2012, non potendo prendere parte concretamente a questa iniziativa, per troppi motivi, alle 20.30 ho deciso di fare una visita di cortesia su, nel terrazzo condominiale e ho avuto la felice sorpresa di trovare 14 condomini e 4 bambini che banchettavano allegramente tra battute e risate.
Non dovrei dirlo ma confesso di essermi quasi commosso quando, fatto capolino nel "luogo del delitto" sono stato accolto da vari "evviva", sorrisi ed invito ad assaggiare qualcosa di una delle prelibatezze già cotte a puntino usando il barbecue.
Purtroppo avendo già cenato da circa due ore ho dovuto rinunciare.
Scherzando, tanto per ridere, ho detto che avevo già indosso il costume per poter fare il bagno nella piscina promessa ma mi è stato precisato che ce ne sarà una piccola nelle serate più calde solamente per i bambini i quali, secondo me, avevano già in testa di poterci sguazzare.
Sono stato lì quindici-venti minuti, poi ho dovuto lasciare la bella compagnia e tornare a casa ma
ho avuto la sorpresa di essere salutato da tutti con grande cordialità e anche con...rammarico.
D'altra parte è comprensibile, abitiamo in quel condominio dal 1969, io e il condomino troppo gentile di 92 anni del quale ho già scritto, siamo gli unici superstiti dei vecchi abitanti ed ho visto arrivare tutti gli altri dopo, nel corso degli anni, addirittura qualcuna, oggi mamma, sin dalla nascita

4 commenti:

rosy ha detto...

Pensa Alduccio che nel nostro condominio all'interno c'è la vecchia casa del portiere che appartiene al condominio con un bel largo davanti.
L'amministratore che c'era prima voleva sfruttare questo spazio come punto di incontro tra i condomini, tutti si opposero e sono passati anni, e si usa solo per le riunioni condominiali.
Approvo pienamente che nel condominio siete stati tutti d'accordo.
Che bello, non mi resta che partecipare alla vostra gioia di questa simpatica e utile iniziativa e poi i rapporti umani sono importanti specie tra i condomini.
Un bacione ciao

chicchina ha detto...

Bella iniziativa,lodevolissima.In fondo ci vuole poco,qualcuno che lanci un'idea e..il dado è tratto.Forse influisce anche la crisi?Un gelato in compagnia o due spaghetti aglio olio e peperoncino,al fresco del terrazzo fanno risparmiare la fatica di spostarsi e cementano vecchie e nuove amicize.
Alla prossima magnata non mancare.Ciao

riri ha detto...

Una bella iniziativa! Un grande abbraccio e buona domenica
ps. qui dopo la grigliata condominiale andata alla grande 3 estati fa, adesso ci sono di nuovo musi lunghi, asti tra persone,(poche per fortuna) da lunga durata..
bisognerebbe crescere un pò...baci

Vania ha detto...

Che bella questa iniziativa Aldo, credo che se in tutti i condomini si facessero delle cose simili, s'andrebbe più d'accordo. Poi secondo me sono le piccole cose che danno la serenità all'anima.
Un abbraccio.

Translate

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...